Quanto Tempo Occorre per Imparare a fare Trading?

Vuoi imparare a fare Trading?

Se la risposta è NO chiudi subito quest’articolo, ma se la risposta è SI allora sei nel posto giusto.

La Primissima cosa che devi fare è guardarti questi 3 video gratuiti —>  il “Metodo dei 3 Pilastri” per Fare Trading con Successo

Perché vuoi imparare a fare Trading?

  • perché aspiri alla Libertà Finanziaria
  • perché vuoi reinventarti dopo i problemi economici degli ultimi anni
  • perché vuoi mollare il lavoro e metterti in proprio
  • perché vuoi aumentare le tue entrate mensili
  • perché vuoi avere più tempo libero per Te e la Tua famiglia

Si. Il Trading può darti tutto questo e tu vuoi imparare a farlo.

Ma qualcosa ti frena…

Domande del tipo

  • “Ce la farò?”
  • “Troverò le persone giuste che sapranno insegnarmi?”
  • “Riuscirò davvero ad essere economicamente indipendente grazie al Trading”?

e ancora prima di queste…

  • “Quanto tempo impiegherò per imparare a fare Trading?” 
  • “Quanto tempo gli devo dedicare al giorno o alla settimana?”

Già, perché siamo abituati a volere tutto e subito e il pericolo che per portare a casa un risultato serva tempo ed impegno ci spaventa a morte e ci blocca.

Se la pensi così anche Tu, sei avvisato. Circa il 98% delle persone, cercando il “tutto e subito”, spreca una vita e non combina nulla. Quindi sbrigati ad AGIRE, scegli la Tua strada, datti un’obiettivo e metti in azione l’Effetto Composto nella Tua vita.

Prima di andare a al dunque ti chiedo un click sul +1, a te non costa niente ma per noi è una gratificazione sapere che apprezzi i nostri sforzi.

 [easy-social-like google=”true” google_url=”https://plus.google.com/114321433640056136708″ skin=”metro” counters=0 align=”left”]

Torniamo sul pezzo! Quanto tempo ci si impiega?

Come sempre, dipende. Da cosa?

I fattori che incidono sul tempo necessario per imparare e diventare profittevoli sono:

  1. Età cerebrale
  2. Tempo di studio
  3. Capacità di imparare dai propri errori
  4. Costanza
  5. Persistenza

ETA’ CEREBRALE

L’età è importante, ma non nel senso comune del termine. Infatti puoi pensare che più si è vecchi e più è difficile imparare e questo è assolutamente vero, però bisogna prima stabilire cosa significa essere vecchi o giovani.

Un giovane è uno spirito libero, entusiasta e sempre alla ricerca di stimoli e d’ispirazione per essere migliore. L’obiettivo di un giovane dovrebbe essere quello di diventare saggio ed esperto, qualunque sia il settore in cui lavora.

Al contrario un vecchio è una persona rigida, cocciuta, che vive nel passato e che soprattutto nega l’evidenza. Il suo obiettivo è mantenere lo status quo e tirare a campare.

Dopo questa importante definizione di chi è vecchio e chi è giovane, ti sarai accorto che non si è parlato di età. Non si è detto che a 20 anni una persona è giovane e a 50 è vecchia, perché non è così. Anzi, potrebbe essere tutto il contrario.

Purtroppo ci sono parecchi ragazzi che a 25 anni sono già vecchi e vivranno da vecchi tutto il resto della loro vita. Inutile dire che non c’è speranza di imparare il trading per queste persone. Per farlo dovrebbero mettersi troppo in discussione e cambiare lo status quo. Non c’è modo di riuscirci per loro.

Fortunatamente però ci sono persone molto più grandi che nonostante l’età (40, 50 o 60 anni) sono giovanissime. Questo perché cercano stimoli, ispirazione e vogliono sempre migliorare, anche e soprattutto sul profilo finanziario. Per queste persone imparare a fare trading non è solo possibile ma anche auspicabile, proprio perché hanno le qualità giuste per avere successo.

Ricapitolando, non importa l’età fisica, ma quella cerebrale. Giovane o vecchio è un concetto relativo.

TEMPO DI STUDIO

Ecco qui una variabile molto importante, che è il tempo, ma soprattutto l’impegno, che dedichi al processo di apprendimento.

Il processo, proprio perché è un processo, richiede tempo. Scordati di imparare il trucco segreto e diventare trader professionisti domani mattina.

Nel nostro percorso Sapienza Trading Specialist occorrono 4 mesi per avere tutte le basi teoriche e conoscere la loro applicazione. Questo però non basta. Bisogna continuare il processo di studio e di osservazione dei mercati non solo dopo aver avuto tutte le necessarie basi teoriche e tecniche, ma per tutta la nostra carriera di trader.

Indifferentemente dalla tua esperienza, c’è sempre qualcosa da imparare e più tempo, impegno e energie dedichi all’ apprendimento, più veloci e tangibili saranno i nostri risultati.

CAPACITA’ D’IMPARARE DAI PROPRI ERRORI

Questa abilità è centrale in un processo di apprendimento che per molti versi va per tentativi. Bisogna costruire delle tesi e agire in base ad esse.

Il risultato che avrai ti dirà se le tue idee di trading poggiavano su basi solide o su considerazioni fuori luogo.

Lavorare sui mercati comporta un feedback costante da parte loro e devi stare con le antenne pronte a captare ogni segnale che possa aiutarti a comprendere meglio la situazione.

Per farlo devi innanzitutto essere consapevole che, essendo umano, puoi sbagliare. Anzi, sicuramente sbaglierai.

Per evitare però che un errore sia fine a sé stesso e porti soltanto a una perdita di soldi e di fiducia in te stesso, occorre saper estrarre una valida lezione da esso e tenerla presente per le successive occasioni.

COSTANZA

Siccome un processo richiede tempo, la costanza è la qualità che ci serve per portarlo a termine. Costanza non significa studiare H24 7 giorni su 7, ma portare avanti il percorso un passo alla volta, senza voler fare tutto insieme.

Ognuno di noi ha la sua vita e sicuramente è molto difficile che si dedichi completamente al trading, lasciando stare il lavoro, la famiglia e le amicizie.

Quindi il tempo da dedicare allo studio può essere più o meno lungo. L’importante però è cercare di lavorare tutti i giorni, anche il week end se possibile, anche solo per 30 minuti. Acquisirai così l’abitudine di dedicarti a questa professione con costanza.

Anche se il tempo può essere relativamente poco, accumulare giorno dopo giorno ore di studio porta alla fine ai risultati sperati.

PERSISTENZA

La persistenza è un’altra qualità fondamentale ed è diversa dalla costanza. La persistenza infatti ti porta a continuare il percorso che hai scelto anche quando le cose non vanno bene, quando i risultati tardano ad arrivare o per qualsiasi motivo l’ambiente, la famiglia e gli amici non ti danno il loro supporto.

Attraverso di essa riesci a mettere un piede davanti all’ altro e a proseguire verso la meta: diventare un trader professionista.

Ti direi una bugia se dicessi che non ci saranno ostacoli sul cammino, di qualsiasi natura: tecnica, affettiva, economica, fiscale, ecc…

Ma proprio perché gli ostacoli ci sono eccome, è necessario avere persistenza per poterli superare e arrivare quindi dove vuoi.

MA QUANTO CI VUOLE VERAMENTE?

Dopo tutte queste chiacchiere, in soldoni, quanto ci si impiega a diventare dei trader professionisti?

Dipende tutto dalla variabili appena descritte. Più siamo messi bene in questi termini e meno tempo occorrerà.

Ho tralasciato il fatto che puoi avere tutte le qualità di questo mondo, ma se studi le informazioni sbagliate, o nell’ordine sbagliato, difficilmente otterrai risultati degni di nota.

Parlando in termini pratici, per diventare un trader è necessario almeno un anno di studio e di applicazione, mi dispiace aver distrutto i sogni di chi pensava di riuscirci in una settimana, ma lo faccio per il tuo bene.

12 mesi sono un lasso di tempo più che sufficiente per imparare davvero a fare trading. Io ci ho messo all’incirca 12 mesi, ma questo non vuol dire che non si possa fare in meno tempo, o in più tempo. Dipende sempre dalla persona.

Se vuoi condividere il tuo percorso da trader nei commenti, sarebbe grandioso!

Se poi ne vuoi sapere ancora di più e hai intenzione di fare sul serio col Trading:

  1. Compra il nostro nuovo libro: “Missione Libertà”.
    Puoi leggere le recensioni di chi lo ha già letto qui.
  2. Iscriviti ora al corso gratuito Trader Week!

A presto e buono studio!

Giulio Valerio Moretta

Responsabile Trading Specialist

ITForum Online Week 2020

Impara le basi del Trading Professionale con il videocorso gratuito Trader Week

Trading Automatico? Imparalo con il videocorso gratuito AutoTrading Challenge

Menu